Decreto di Consacrazione

stemma-giuliodori

Visualizza Decreto

Figli della Luce

stemma-con-scritta

Facebook

Testimonianza Cripta Parrocchia Immacolata - Vitali Loretta



Buonasera a tutti, io sono Loretta e faccio parte di questo cammino dal 2004. Tutto è iniziato attraverso la consacrazione al Cuore Immacolato di Maria. Non sono di Macerata, ma frequentavo l'Università di Macerata. Ero fidanzata con un ragazzo, il quale, a un certo punto, mi ha portato a conoscere la sua famiglia. La mamma di questo ragazzo è stata il mio angelo, che mi ha portato qui e mi ha fatto conoscere questo cammino.

.

Quando sono andata a Schio, il giorno della Consacrazione, è stato il giorno in cui ho sentito una chiamata forte. Lì per lì non ho capito bene quello che il Signore mi stava chiedendo e quello che voleva da me. Come tanti, desideravo una famiglia, dei figli, avevo dei miei progetti, dei miei sogni. Avevo totalmente il rifiuto di una vita consacrata, la vedevo come una vita spenta, morta, una vita sprecata. Invece, in quel giorno, ho sentito questa chiamata forte e, col tempo, ho capito quello che il Signore voleva da me: voleva che io mi fossi donata totalmente a Lui.

A qualcuno può sembrare che una vita consacrata è un sacrificio, richiede tante rinunce, ma io come posso farne a meno? Per me è diventata una necessità consacrare la mia vita a Lui. Comporta delle croci, ma anche nella vita matrimoniale ci sono le croci. Credo fermamente che il Signore mi abbia creato per questo, credo fermamente che Lui farà fruttificare la mia vita tantissimo, sempre con la mia disponibilità. E' vero che Lui fa miracoli, però sempre attraverso la nostra disponibilità.

Ringrazio tantissimo la Mamma Celeste che ha interceduto per me, ringrazio il Padre che ha avuto misericordia di me, perché io ero una ragazza come tutte, né più né meno di tante altre.

Chiedo preghiere per questo impegno, per questa responsabilità che Gesù mi ha dato.

Lo ringrazio per la fiducia che ha su di me. Vi ringrazio tutti