Decreto di Consacrazione

stemma-giuliodori

Visualizza Decreto

Figli della Luce

stemma-con-scritta

Facebook

La consacrazione dei "Figli del Sacro Cuore di Gesù" a Macerata

Fonte: www.chiesamarche.org

 

È prevista per sabato 18 giugno, alle ore 18.00 nella Cattedrale di San Giuliano a Macerata, la Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da S. E. monsignor Claudio Giuliodori, Vescovo di Macerata – Tolentino – Recanati – Cingoli – Treia, in cui si svolgerà la Cerimonia di Consacrazione di dodici persone (10 donne e 2 uomini) della Comunità dei «Figli del Sacro Cuore di Gesù».

.

La Comunità dei «Figli del Sacro Cuore di Gesù» (www.figlidelsacrocuore.it ) è parte integrale dell'Associazione Mariana «Regina dell'Amore», eretta e riconosciuta dalla Diocesi maceratese, dal dicembre 2010, come «Associazione pubblica di fedeli». «Attraverso le esperienze di fede, sentiamo forte il richiamo della Vergine Maria, la quale invita i suoi figli a consacrarsi al Suo Cuore Immacolato come atto di devozione»: questo il senso che anima la Comunità guidata da Maria Chiaramoni che, assieme al marito Giampaolo Nerpiti, rappresentano i Responsabili generali dell'Associazione Mariana «Regina dell'Amore».

Questi i nomi e i "volti" delle dieci donne e dei due uomini che saranno consacrati sabato e che hanno recentemente condiviso un ritiro spirituale, alla presenza, oltre che dello stesso Monsignor Giuliodori, anche di S. E. Monsignor Luigi Conti, Arcivescovo di Fermo, e di Mons. Angelo De Donatis, già padre Spirituale al Pontificio Seminario Romano Maggiore:

Donatella Andrenelli è nata a Macerata nel 1962: casalinga e sarta, proviene dalla parrocchia maceratese del Sacro Cuore; Oriano Antolini, nato a Treia nel 1962, di professione artigiano, appartiene alla parrocchia di Santa Maria Assunta di Montecassiano. Cecilia De Baggis, nata a Macerata nel 1970, insegna Religione cattolica e proviene dalla parrocchia dell'Immacolata di Macerata. Giovanna De Baggis, invece, nata a Macerata nel 1975, è casalinga e sarta: anche lei appartiene alla parrocchia maceratese dell'Immacolata. Francesca Flamini, maceratese del 1970, è impiegata e addetta alla Segreteria Generale della Diocesi di Macerata: appartiene alla parrocchia del Sacro Cuore di Macerata. Paola Genzano, classe 1970 e nativa di Macerata, di professione fa l'impiegata e viene dalla parrocchia di Santa Croce di Macerata. Loretta Lombardelli, invece, è nata a Tolentino, nel 1973: di professione avvocato, appartiene alla parrocchia Santa Famiglia di Tolentino. Massimo Marinacci, artigiano nato a Macerata nel 1969, proviene dalla parrocchia Sacro Cuore di Trodica di Morrovalle. Liliana Orlandi, nata a Corridonia nel 1969, lavora come operaia e appartiene alla parrocchia dei Santi Pietro e Paolo di Corridonia. Sonia Piancatelli, nata a Macerata nel 1973, casalinga e sarta, fa parte della parrocchia Santa Maria della Pace di Macerata. Oriana Tognetti, nata a Macerata nel 1976, è impiegata presso l'Istituto Diocesano per il Sostentamento del Clero della Diocesi di Macerata e viene anche lei dalla parrocchia dell'Immacolata di Macerata. Infine, Loretta Vitali, nata nel 1983, di professione casalinga e sarta, proviene dalla parrocchia San Venanzo di Monte San Martino.

Alla Cerimonia di Consacrazione seguirà poi una Santa Messa di ringraziamento, in programma per domenica 19 giugno alle ore 12.00 presso la parrocchia dell'Immacolata, a Macerata. Inoltre, mercoledì 22 giugno, i «Figli del Sacro Cuore di Gesù», accompagnati dal Vescovo mons. Claudio Giuliodori insieme ad alcuni membri dell'Associazione Mariana parteciperanno all'Udienza del Santo Padre che saluterà i fondatori della Comunità.